Forte libeccio in Liguria, fino a 80 km/h: danni nel genovesato

Forti venti, alimentati da un vasto ciclone depressionario posizionato sull’area britannica con il suo minimo principale, stanno interessando la penisola. Le zone più colpite sono quelle appenniniche, specialmente fra Toscana ed Emilia Romagna, dove si sono raggiunti e superati i 200 km/h! (leggi qui).

Il vento forte non sta risparmiando nemmeno la Liguria. Come si apprende dal sito dell’Ansa numerosi sono i disagi nel genovesato: alberi e pali della luce sono caduti a Sant’Olcese e Ceranesi, un ponteggio crollato su un’auto parcheggiata, un palo pericolante a Oregina, un lampione piegato in via dei Mille a Sturla, transenne volate su una vettura, persiane strappate. La prevista ondata di maltempo con libeccio a 80 km/h e pioggia sta impegnando dalle prime ore del giorno pompieri e vigili urbani. Decine gli interventi di soccorso soprattutto nelle località dell’immediato entroterra.

 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione nel catanese: Palagonia è in ginocchio, le immagini impressionanti

Cambio orario: in arrivo l’ora solare, ma potrebbe essere l’ultima volta

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 19 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Il METEO sulla carta del tempo: rimonta l’alta pressione sul Mediterraneo…
Un po’ di FREDDO arriverà davvero tra lunedì e mercoledì