Allerta Meteo : tempesta di scirocco verso il Sud, raffiche già impetuose in Sicilia. L’apice sulla Puglia a 120 km/h!

Allerta Meteo/ Mentre al Centro-Nord sono piogge e temporali le protagoniste del maltempo, al Sud sarà il vento a fare la voce grossa come da anni non succedeva.

Il ciclone attualmente in risalita lungo tutto il mar Tirreno tenderà a piazzarsi sul mar Ligure in serata approfondendosi sin verso i 990 hpa. Il forte gradiente barico orrizontale che si sta già sviluppando sul Canale di Sicilia e sul basso Tirreno sta già innescando violente raffiche di scirocco sulla Sicilia, a tratti anche superiori ai 100 km/h sul messinese, ma l’apice sarà raggiunto fra pomeriggio e sera su gran parte del Sud.

Il ciclone innescherà venti di scirocco estremi, costantemente sui 40-70 km/h fra Calabria, Basilicata, Campania, Calabria e Puglia nella seconda parte della giornata odierna. Le relative raffiche saranno davvero violente, capaci di raggiungere i 100 km/h su Calabria e Basilicata e addirittura i 120 km/h sulla Puglia, specie su barese e tarantino. In Sicilia i venti tenderanno invece a diminuire d’intensità già dal pomeriggio. I fortissimi venti provocheranno mareggiate record con onde superiori ai 6 metri di altezza sui litorali ionici e sul medio Adriatico.

previsioni nel dettaglio per oggi, in video. Attenzione ai fortissimi venti

La tempesta di vento proseguirà sino alle prime ore della notte, per poi scemare col passare delle ore. Prestare massima attenzione se qualora doveste mettervi alla guida e soprattutto è altamente sconsigliato di stazionare nei pressi di alberi o pali.


 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : scossa di terremoto moderata sulle Madonie (prov. di Palermo) – dati INGV

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 12 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Protezione Civile: MALTEMPO E NEVICATE domani, ecco il bollettino dettagliato

MODELLO EUROPEO: colpo di scena a lungo termine
PREVISIONI METEO: rialzo termico nel weekend ma ci sono novità a lungo termine