WhatsApp: avviso nelle conversazioni di tutti gli utenti. Ecco di cosa si tratta.

Molti di voi, se utilizzano WhatsApp, avranno notato nelle ultime ore (in particolare dalla giornata di ieri) un avviso di sicurezza che compare nelle conversazioni all’interno dell’app. Si tratta di un’importante modifica già annunciata nelle scorse settimane, ora ufficiale.

L’introduzione di questa importante novità significa che da ora tutti i messaggi e le chiamate vocali che passeranno sulla sua piattaforma saranno automaticamente criptati, garantendo così una protezione maggiore per il suo miliardo di utenti nel mondo, sulla scia di quanto già fanno servizi di chat come Telegram.

Sul blog della compagnia c’è un riferimento anche alla vicenda Apple-Fbi: “Riconosciamo il lavoro importante delle forze dell’ordine nel tenere le persone al sicuro”, scrive Whatsapp, “ma gli sforzi per indebolire la cifratura dei dati espongono le informazioni delle persone all’abuso di cybercriminali, hacker e Stati canaglia. Sono due anni che lavoriamo per dare alle persone una migliore sicurezza per le loro conversazioni su WhatsApp”, scrive Koum su Facebook. “Sono orgoglioso che il nostro team abbia raggiunto questo traguardo: d’ora in poi ogni messaggio, foto, video, file e messaggio vocale inviato sarà criptato di default se il mittente e il destinatario useranno entrambi l’ultima versione della nostra applicazione. Anche le chat di gruppo e le chiamate vocali saranno criptate”. “Le persone meritano sicurezza”, sottolinea Koum, perché è la sicurezza che “ci permette di connetterci con chi amiamo”. “Ci permette di comunicare informazioni sensibili con colleghi, amici o altri”.

Il concetto alla base del famoso programma di messaggistica è che se io invio un testo ad un mio amico, a leggerlo possiamo essere solo in due: io e lui. La pratica è però ben diversa, perché la NSA si è dimostrata in grado di spiare le conversazioni sulle principali piattaforme (web e mobili), incontrando una certa difficoltà solo a tracciare i movimenti dei navigatori che si affidano al browser Tor. Per questo anche il team dell’app per iPhone, Android e gli altri dispositivi mobili, ha pensato bene di rafforzare le proprie misure di sicurezza.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo diretta : nevica in pianura Padana dall’Emilia al Piemonte. Forte ciclogenesi in formazione al centro-sud

Meteo Protezione Civile: domani maltempo diffuso, nevicate e forti temporali

Maltempo in Liguria : forti nevicate in atto, bufera di neve su Genova [VIDEO]

MODELLO EUROPEO: il maltempo colpisce il centro ed il sud ma non è finita qui
MODELLO AMERICANO: nuovi importanti episodi di maltempo invernale nei prossimi giorni