Allerta temporali : violente celle in formazione al Centro-Nord. Rischio grandinate e nubifragi

Allerta temporali/ Come previsto nei precedenti editoriali l’instabilità sta avvolgendo il Nord Italia, in particolare le aree pianeggianti della pianura Padana dove è in transito aria molto instabile e più fresca dai quadranti occidentali.

I contrasti sono molto elevati oggi pomeriggio e lo dimostra la violenza dei temporali che sono in via di formazione in questi minuti fra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Come potete osservare dallo scatto radar della protezione civile i temporali più violenti sono posti in Lombardia, esattamente fra milanese, pavese e cremonese, distinguibili da un netto color rosso ( indice di fenomeni molto forti, a fondoscala). Nelle aree contraddistinte dal color rosso/arancione i fenomeni dunque risultano particolarmente violenti e oltre ai classici nubifragi legati ai temporali potrebbero verificarsi anche grandinate rilevanti. L’area a maggior rischio grandinate è proprio la Lombardia centro-meridionale in questi minuti e nel corso del pomeriggio.

SITUAZIONE DA RADAR E SATELLITI :

[nggallery id=504]

Entro sera le aree che maggiormente saranno coinvolte dai temporali saranno Veneto e Friuli Venezia Giulia dove sono attese nuove forti piogge, colpi di vento e grandinate.
Qualche locale temporale è situato anche in Umbria, ma qui il tempo tenderà gradualmente a migliorare nel corso della giornata.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 19 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo diretta : fronte carico di neve verso il nord anche in pianura, ecco dove nevicherà

Risveglio gelido a Ravenna: la città avvolta dalla bellissima galaverna

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per giovedì 20 dicembre
Meteo a 15 giorni: ci saranno ONDATE di FREDDO da fine anno?