Forte boato avvertito a Ravenna: ecco di cosa si è trattato

Nella mattinata di oggi, Lunedì 20 Giugno, un forte boato durato pochi secondi è stato avvertito nell’area di Ravenna, soprattutto dal centro cittadino. Esattamente alle ore 11.15.

Molte persone hanno chiamato i vigili del fuoco per segnalare l’accaduto e comprenderne le cause. Cause che sono state subito svelate: il boato è stato provocato dal cosiddetto “boom sonico“, ovvero il superamento da parte di un velivolo della barriera del suono, che ha provocato appunto il frastuono.

Approfondimento – Il boom sonico, chiamato anche bang supersonico, in italiano boato sonico, è il suono prodotto dal cono di Mach, generato dalle onde d’urto create da un oggetto (ad esempio un aereo) che si muove, in un fluido, con velocità superiore alla velocità del suono. Esempi di boom sonico si hanno quando un aeroplano vola a velocità superiore a quella del suono in aria, o anche quando si fa schioccare una frusta. Il suono è in questo caso prodotto dall’estremità della frusta che supera la barriera del suono.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : crollo delle temperature a breve anche di 10°C. Allerta temporali su molte regioni

Protezione Civile: forti temporali e grandinate domani si estendono al centro-sud, deciso calo termico

Che caldo al sud! Libeccio rovente su Catania, raggiunti i 42°C

MODELLO EUROPEO: gli anticicloni continuano a preferire le latitudini settentrionali e sul Mediterraneo che succederà?
L’instabilità si trasferisce al sud, poi il rinforzo dell’alta pressione

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti