Violento sisma del Centro Italia: il lago di Scanno si è abbassato improvvisamente di 3 metri

Dopo il terribile terremoto del 24 Agosto che ha devastato l’area appenninica fra Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, si è potuta osservare una netta diminuzione del livello delle acque del lago di Scanno, situato nella bassa provincia dell’Aquila, in Abruzzo.

Al momento non si hanno notizie e testimonianze sulla presenza effettiva di un nesso fra questo fenomeno osservato negli ultimi giorni ed il terremoto, magnitudo 6.0 della scala Richter, che ha scosso il Centro Italia. Il lago di Scanno è situato a notevole distanza dall’epicentro del terremoto (circa 150km), ma ci si interroga intanto sul perchè di questo misterioso e repentino abbassamento del livello delle acque.

Crepe nel lago che causano una dispersione di acqua? Fratture nella roccia forse provocate dai terremoti? Il fenomeno è al centro di un dibattito che coinvolge la Comunità montana peligna e la Regione Abruzzo. Il commissario straordinario della Comunità montana peligna, Eustachio Gentile, scannese doc, ha inviato un documento al presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, per chiedere di esaminare il fenomeno.

«A seguito del terremoto del 24 agosto scorso il fenomeno del calo repentino del livello delle acque si è ulteriormente e pericolosamente accentuato», afferma Gentile, «e in tanti abbiamo notato che, nel giro di pochi giorni dopo il sisma, l’abbassamento del livello delle acque ha subìto una pericolosissima accelerazione, forse a causa del dilatarsi di una frattura già provocata dal terremoto dell’Aquila nel 2009. Nel 2012, a nostre spese, avevamo provveduto a far realizzare un primissimo studio geologico al professor Enrico Miccadei dell’Università di Chieti. Studio che è stato poi inserito nel Piano di gestione del lago di Scanno, ricompreso nella Zona di protezione esterna del Parco d’Abruzzo, promosso sempre da questo Ente su finanziamento regionale. Se vogliamo valorizzare e ottimizzare i soldi pubblici spesi finora, si renderebbe urgente e necessario dare seguito a quanto già prodotto attivando un approfondito studio scientifico attraverso il quale decidere se e con quali progetti esecutivi intervenire non solo rispetto al fenomeno dell’abbassamento del livello delle acqua, ma anche per la conservazione e la salvaguardia più complessiva del lago di Scanno e della sua pregiata biodiversità».


Il lago di Scanno: solitamente il livello raggiunge il punto indicato dalle frecce rosse (fonte iltirreno.gelocal.it)

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Protezione Civile: forte perturbazione domani sull’Italia, arriva la neve fino in pianura

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 16 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : tutto pronto per la neve in pianura! Anche rischio gelicidio. Forte maltempo verso al centro-sud

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per LUNEDI 17 DICEMBRE
Le NEVICATE delle prossime ore al nord e al centro (le mappe)