Violenti downburst in Veneto: disastro a Castelmassa, tetti scoperchiati e alberi divelti

L’area depressionaria localizzata fra Ionio e Italia peninsulare, sta portando nelle ultime ore maltempo soprattutto sulle zone nord-orientali della nostra penisola, in particolar modo fra Emilia Romagna e Veneto, dove violenti fenomeni anche a carattere temporalesco hanno causato dei danni.

E’ l’Alto Polesine a farne le spese maggiori: in particolar modo la località di Castelmassa, dove si è abbattuto un downburst (temporale violento che innesca forti raffiche di vento, anche attorno ai 100 km/h) che ha sradicato alberi, pali della luce e scoperchiato alcuni tetti di abitazioni e lamiere.

“L’amministrazione comunale – spiega il sindaco di Castelmassa Boschini – sta cercando di intervenire mediante l’ufficio tecnico, i vigili urbani, la protezione civile e con il fondamentale supporto dei vigili del fuoco. Arriveremo da tutti. In caso di necessità chiamate i Vigili del Fuoco (115) e/o il Comando della Polizia Locale (0425/846717)”. Problemi anche alla fornitura di energia elettrica, con diversi blackout a Castelmassa e in altri comuni della provincia di Rovigo. Segnalato anche un ferito, per fortuna non in gravi condizioni.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


VIDEO: tempesta di graupeln fra Polignano e Monopoli, disagi per gli automobilisti

Maltempo e freddo in Puglia: intenso rovescio di “neve tonda” (graupeln) a Polignano a Mare

Forti venti in Sicilia: danni e alberi caduti a Palermo, auto danneggiate

FREDDO in prospettiva? La stratosfera manda segnali interessanti…
Ma arriva davvero la NEVE? Dove? Le ultimissime!