Uragano Matthew fa paura: si teme catastrofe ad Haiti

C’è grande apprensione per il potente uragano Matthew che procede la sua corsa nel Mar dei Caraibi. Nelle ultime ore l’uragano ha raggiunto un’intensità ragguardevole, con venti fino a 215 chilometri l’ora.

Secondo il National Hurricane Center di Miami la tempesta di categoria 4 (sulla scala Saffir-Simpson) questa notte dovrebbe raggiungere la Giamaica e il sud ovest di Haiti, dove le autorità hanno già allertato le popolazioni. Al momento il centro di Matthew è localizzato 500 chilometri da Port-au-Prince e a circa 390 chilometri da Kingston, capitale giamaicana.

Allarme uragano anche a Cuba – in particolare a Guantanamo, Santiago, Holguin, Granma e Las Tunas – e nella Repubblica Dominicana. In Giamaica sono già cominciate forti piogge e allagamenti ma la preoccupazione maggiore è per Haiti. Sarà importante capire inoltre, nelle prossime ore, l’evoluzione successiva dell’uragano, che potrebbe andare a lambire, secondo alcune proiezioni modellistiche, l’east coast americana, fra Florida, Georgia e Carolina, grazie ad un movimento di risalita leggermente verso Ovest.


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Nuova ondata di maltempo verso la Sicilia: attenzione ai fenomeni violenti domani

Previsioni meteo: aumentano le probabilità dell’arrivo del freddo la prossima settimana

MODELLO EUROPEO: si apre un periodo dominato da correnti settentrionali, ecco cosa potrebbe succedere
PREVISIONI METEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, poi…