Terremoto Centro Italia: Ussita è distrutta, danni gravi in molti paesi

Un doppio sisma di entità devastante (due scosse magnitudo 5.4 e 5.9) ha colpito l’Italia centrale con epicentro al confine fra Umbria e Marche, sui Monti Sibillini.

Il terremoto (in particolare la seconda scossa) ha distrutto molte strutture soprattutto nel raggio dei 10-20 km dall’epicentro. Duramente colpiti i comuni di Visso, Ussita, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera. 

«È stato un terremoto fortissimo, apocalittico, la gente urla per strada e ora siamo senza luce, vi prego lasciateci lavorare». Così ha parlato il sindaco di Ussita Marco Rinaldi dopo la nuova forte scossa. «Sono crollate parecchie case. Il nostro paese è finito», ha aggiunto. Il sindaco ha affermato che «è crollata anche la facciata della chiesa» e che si è «spaccato il terreno. La frazione di Casali non la possiamo raggiungere»

Leggi tutte le notizie sui terremoti qui >>

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione anche nel siracusano: le immagini dall’alto sul territorio di Lentini [VIDEO]

Alluvione nel catanese: Palagonia è in ginocchio, le immagini impressionanti

Cambio orario: in arrivo l’ora solare, ma potrebbe essere l’ultima volta

Esondazione a singhiozzo di un torrente. Video da non perdere!
Meteo a 7 giorni: altro MALTEMPO in vista per il sud, nessuna possibilità di pioggia per il nord