Genova: a Quezzi frana minaccia case, 200 sfollati

Il bel tempo è tornato, ma si continua a fare i conti con frane e smottamenti, in Liguria, dopo le piogge alluvionali dei giorni scorsi.

Grande paura nella notte a Genova, nel quartiere Quezzi: un forte boato ha svegliato numerosi abitanti della zona a causa del crollo di un muro di contenimento della collina sovrastante. 200 persone sono state evacuate per il rischio di una frana che minaccia diversi palazzi. Circa 60 le famiglie interessate dallo sgombero.

I detriti sono in parte finiti nel rio Fereggiano. Sul posto sono intervenuti, con i pompieri, uomini della Protezione civile, Polizia, Carabinieri e Vigili urbani. A Quezzi sono arrivate anche diverse ambulanze per assistere malati ed anziani. Per sfollare le persone sono stati utilizzati alcuni bus di Amt, l’azienda municipale del trasporto pubblico. Trentacinque persone hanno trovato accoglienza in un locale della parrocchia e in un circolo della zona, le altre si sono trasferite da parenti o amici. In mattinata saranno compiute verifiche sulla stabilità delle fondamenta dei palazzi per decidere se confermare l’abitabilità degli alloggi. Il palazzo più in alto sarebbe di proprietà privata e sarebbe quello più compromesso con l’erosione delle fondamenta.

La frana è avvenuta fra Via Daneo e Via Portazza


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro