Numerose scosse in Sicilia: storicità dei terremoti e pericolosità sismica della zona interessata

Negli ultimi giorni, diverse scosse di terremoto stanno interessando il distretto sismico di Messina e l’area attorno l’arcipelago delle Isole Eolie.

Tra le scosse più forti di questo periodo, ricordiamo quella del 3 Dicembre di magnitudo 3.8 con epicentro vicino all’isola di Alicudi  Porto nelle Eolie, e la scossa di M 3.1 avvenuta ieri sera sulla costa messinese. Oltre a numerose scosse comprese tra la magnitudo di 2.0 e 2.7. Secondo i dati elaborati dall’INGV, la zona interessata da queste scosse, ha un grado di pericolosità simica moderato/alto.

Storicamente, la zona in questione, è stata interessata da diversi terremoti, tralasciando quelli che hanno interessato principalmente la costa ionica, tra i più forti, ricordiamo il terremoto di Oliveri, che il 10 Marzo del 1786, con una scossa di magnitudo 6.2, provocò crolli e intensi danni in tutta la provincia di Messina.

Diverse scosse di entità paragonabile o poco inferiore hanno interessato tutta la costa tirrenica in epoca più o meno recente.

Numerose scosse in Sicilia: storicità dei terremoti e pericolosità sismica della zona interessata


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Tromba marina colpisce la costa di Celle Ligure, danni ai lidi

Meteo Puglia : week-end rovente, domani fino a 40°C, poi tracollo e temporali!

Frana a Ponza, crolla parte di falesia: paura fra i turisti [VIDEO]

LIVE: ecco i TEMPORALI in atto in Italia
LUNEDI 23: i TEMPORALI punteranno il centro e il sud

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti