Fortissimi venti domani su molte regioni italiane: attenzione alla caduta di alberi e possibili danni!

Continua a imperversare il maltempo sulle regioni centro-meridionali, con nevicate abbondanti sull’Appennino e fino a bassa quota in particolar modo sulle regioni adriatiche.

La giornata di domani vedrà ancora il persistere di tale situazione, con tempo perturbato e forti nevicate al centro-sud. Inoltre assisteremo anche ad un rinforzo dei venti, che diverranno molto intensi, a causa dell’approfondimento del minimo barico sul Tirreno che andrà ad accentuare il grandiente barico attorno al centro di bassa pressione (previsti fino a 996 millibar di pressione al suolo).

Dove soffieranno i venti più forti? Saranno le regioni centrali, la Liguria e l’Alto Adriatico le zone maggiormente colpite dai venti di forte intensità.
Le raffiche più violente (100-120 km/h) sono attese su Liguria di levante, Toscana, in estensione anche all’appennino centrale (Umbria, Lazio, Abruzzo) nel corso della giornata. Ventilazione comunque sostenuta anche su buona parte del Sud Italia e sul Triveneto.

Raffiche così violente associate ad una ventilazione media di grecale molto intensa, potranno causare danni e disagi, soprattutto per quanto concerne la caduta di alberi, rami, strutture pericolanti. Raccomandiamo, dunque, di prestare massima attenzione.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Torrente in piena nel Cosentino: almeno 2 morti fra escursionisti alle Gole di Raganello

Terremoto in Molise: comunicato INGV fa il punto della situazione e aggiorna l’esatta magnitudo delle scosse

Incidente sulle Alpi Svizzere: due alpinisti precipitano da 900 metri di altezza e muoiono

Meteo 15 giorni: cosa succederà dopo l’arrivo dei TEMPORALI?
I TEMPORALI di martedì 21 agosto secondo la protezione civile

Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti