Farindola, Hotel Rigopiano : le vittime salgono a 4. Ancora 20 i dispersi. ” Si sentono voci “

Proseguono senza un attimo di sosta le ricerche dei soccorritori all’hotel Rigopiano di Farindola, devastato da una valanga indotta dai forti terremoti di mercoledi.

Ieri era stato individuato un gruppo di 5 persone ancora vive : nel corso della notte ne sono state estratte quattro e ora si cerca di recuperare anche il quinto del gruppo. Il bilancio delle vittime è purtoppo salito a quattro : due donne e due uomini. Dieci invece le persone recuperate sane e salve che potrebbero diventare undici a breve.
Le ricerche continuano senza un attimo di tregua per portare in salvo i 20 dispersi rimanenti. Secondo alcuni messaggi dei soccorritori pare che si sentano delle voci, pertanto la speranza di ritrovarli in vita è ancora alta. Non ci resta che attendere.

Tra i dispersi recuperati ieri c’erano tre bambini, tutti in buone condizioni dopo oltre 40 ore trascorse nel gelo dell’hotel. Tra loro anche Ludovica Parete, figlia del cuoco, Giampiero, sopravvissuto fin dal primo momento alla tragedia e che aveva dato l’allarme inascoltato del crollo dell’albergo. Prima di loro erano stati salvati la moglie e l’altro figlio.

“Voglio i miei biscotti”. Questa la prima richiesta di Ludovica, 6 anni, la figlia di Giampiero Parete, l’uomo di 38 anni che per primo ha lanciato l’allarme dall’hotel di Rigopiano. A riferire le parole della bambina è Quintino Marcella, amico e datore di lavoro di Giampiero, che ha parlato al telefono con lei.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


LIVE : irrompe adesso l’aria artica sull’Europa! Si avvicina la rinfrescata (Meteo per domani)

Meteo Protezione Civile domani: veloce perturbazione sul nord-est, migliora al centro-sud

Previsioni meteo : che calo delle temperature la prossima settimana! Estate K.O.

Ambiente e natura: una nuova macchina per ripulire gli oceani dalla plastica
I TEMPORALI di sabato 22 settembre secondo la PROTEZIONE CIVILE