Allerta meteo Sicilia : temporale V-shaped tra Sciacca e Agrigento. Attenzione nelle prossime ore

Allerta meteo Sicilia/ Come ampiamente previsto nel nostro editoriale di ieri sera  il tempo sta nettamente peggiorando su gran parte della Sicilia e in maniera particolare sui settori meridionali dell’isola. Un forte temporale V-shaped si è sviluppato nella notte in seno alle correnti miti in risalita da sud, richiamate dal ciclone afro-mediterraneo attualmente posto a largo dell’Algeria.

Questo temporale ha colpito dapprima il trapanese per poi dirigersi nell’area tra Sciacca e Agrigento dove sta ormai persistendo da diverse ore. Sotto l’area raggiunta da questo forte temporale sono in atto piogge a tratti forti e numerosi lampi e tuoni. Gli accumuli di pioggia localmente sfiorano i 50 mm nell’entroterra di Sciacca. Rispetto alle previsioni da noi elaborate ieri sera c’è un lieve ritardo nei fenomeni in quanto l’intero sistema temporalesco giungerà sulle province di Caltanissetta e Ragusa solo da oggi pomeriggio e soprattutto in serata. Questo perchè il temporale si muove molto lentamente verso est e ciò sta ad indicare una particolare violenza dei fenomeni a causa proprio della persistenza del sistema temporalesco sulle stesse aree. Oltre alle improvvise piogge a carattere di nubifragio potrebbero verificarsi anche locali grandinate e forti colpi di vento ( con raffiche superiori ai 120 km/h).

La pioggia si sta facendo vedere anche su siracusano e catanese, ma al momento risulta ancora di debole entità. Nelle prossime ore le piogge ( non collegate al sistema temporalesco analizzato poco sopra) tenderanno ad intensificarsi su siracusano, catanese, ennese, messinese ionico e reggino ionico ( in Calabria) a causa del fenomeno dello stau ( ingrossamento delle nubi a ridosso dei rilievi sotto le folate di scirocco). Le piogge pertanto potrebbero diventare via via sempre più sostenute soprattutto nell’entroterra catanese e a ridosso dell’Etna dove ci aspettiamo, entro domani mattina, quantitativi di pioggia superiori ai 150 / 200 mm. Condizione che ha costretto la protezione civile ad emettere l’allerta meteo massima per catanese, messinese ionico e reggino ionico.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Australia : caldo eccezionale in tutto il Paese, record clamoroso di notte con +35.9°C

Meteo, ultimi aggiornamenti : neve a bassa quota domani al centro, mercoledì tocca al nord – FOCUS

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 gennaio 2019 (ultimi terremoti, orario)

IMMINENTE: arriva la NEVE su molte zone del centro! Poi la TEMPESTA!
NEVE al nord sino in pianura: ecco QUANDO potrebbe verificarsi