Gelo, neve e valanghe in Afghanistan : sono 108 le vittime

Una violenta ondata di gelo siberiano sta investendo i paesi centrali dell’Asia, in particolare l’Afghanistan, dove sono in atto tempeste di neve e purtoppo anche valanghe. Le temperature glaciali giunte dalla Siberia dopo la formazione dell’anticiclone russo-siberiano hanno provocato tantissimi disagi.

Giungono pessime notizie dalle autorità locali afghane : è  salito a 108 morti il bilancio delle vittime provocate da maltempo e tormente di neve. La provincia di Nuristan è stata la più colpita dalle nevicate : una valanga ha travolto un villaggio provocando la morte di oltre cinquanta persone.

Secondo il portavoce del governo regionale, Mohamed Moosa Shami, le squadre di soccorso non sono riuscite ad arrivare sul posto a causa delle strade interrotte per il maltempo, per cui i vicini stanno provando a liberare le persone ancora intrappolate sotto le macerie.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo oggi: forti temporali sulle isole, rischio nubifragi

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Nuova ondata di maltempo verso la Sicilia: attenzione ai fenomeni violenti domani

MALTEMPO sulle Isole Maggiori, altrove tendenza a miglioramento
SEVESO: la diossina del 10 luglio 1976 ed altre tragedie lombarde…