Lungo termine: tempo mediamente stabile, flusso perturbato al Nord Italia

Lungo termine – In questo articolo andremo a cercare di individuare una linea di tendenza affidabile per la prima decade della mensilità di Marzo 2017.

Secondo le ultime emissioni modellistiche, in accordo con l’andamento medio degli indici descrittivi e non, viene confermato il quadro barico che vede per il finire di Febbraio e l’inizio del mese di Marzo, una fase stabile caratterizzata dalla presenza di un anticiclone sull’Italia centro meridionale, mentre il Nord italia risulterà esposto ad un flusso mediamente perturbato di origine atlantica. Di conseguenza tempo mite e spesso umido accompagnrà questa fase di transizione tra Inverno e Primavera.

Data la distanza temporale, maggiori aggiornamenti sull’evoluzione ipotizzata, verranno forniti nel corso dei prossimi giorni.

Lungo termine: tempo mediamente stabile, flusso perturbato al Nord Italia


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione anche nel siracusano: le immagini dall’alto sul territorio di Lentini [VIDEO]

Alluvione nel catanese: Palagonia è in ginocchio, le immagini impressionanti

Cambio orario: in arrivo l’ora solare, ma potrebbe essere l’ultima volta

Esondazione a singhiozzo di un torrente. Video da non perdere!
Meteo a 7 giorni: altro MALTEMPO in vista per il sud, nessuna possibilità di pioggia per il nord