Meteo : perturbazione in transito al centro, poderoso richiamo mite e sabbioso in atto

Meteo in diretta/ Un fronte freddo di origine nord atlantica sta attraversando il Mediterraneo apportando condizioni di spiccata instabilità, determinata da un notevole divario termico tra l’aria più fredda in entrata da nord e quella molto più mite presente nei bassi strati su gran parte del centro-sud.

Piogge e qualche temporale stanno attualmente interessando il centro-nord, sebbene non risultano al momento fenomeni di forte entità. Al sud i cieli si presentano in gran parte velati a causa di ingenti quantità di polvere desertica proveniente dal Sahara, letteralmente risucchiata verso il Mediterraneo dalle forti correnti libecciali. La sabbia sta ricoprendo i cieli del centro-sud e laddove sono in atto precipitazioni, la polvere del deserto giunge al suolo sporcando ogni genere di superficie.

Nelle prossime ore ( specie tra tardo pomeriggio e prime ore della notte) la perturbazione tenderà ad intensificarsi sulle regioni centrali dove potrebbero svilupparsi temporali di forte intensità. Questi potranno interessare Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio dispensando piogge a carattere di nubifragio, grandinate, forti colpi di vento e anche una notevole attività elettrica.
Al sud si faranno sentire i venti sostenuti di libeccio e scirocco, con pioviggini sabbiose sparse e di debole entità. Le correnti meridionali manterranno elevate le temperature su tutto il sud Italia, con picchi anche di 20/22 °C sulla Sicilia. Temperature attese in calo costante al centro Italia man mano che transiterà il fronte freddo con piogge annesse.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Francia: esonda l’Aude, almeno 6 morti.

Uragano Michael devasta la Florida : distrutte case e litorali, salgono a 21 le vittime

Meteo oggi: continua il maltempo, ancora temporali e nubifragi

Meteo fine settimana: cosa ci riserverà il tempo?