Nasa: ghiacci dell’Artico raggiungono nuovo minimo storico di estensione

Proprio nella Giornata mondiale della Meteorologia, arriva una notizia sul clima particolarmente sconfortante.

Secondo le ultime rilevazioni effettuate dai satelliti, i ghiacci dell’Artico hanno raggiunto un nuovo minimo storico per quanto riguarda la loro estensione, a inizio marzo: solo 14,4 milioni di chilometri quadrati, l’estensione minima da 38 anni, da quando avvengono rilevazioni con i satelliti. Lo hanno reso noto il Centro Dati Usa per la neve e il ghiaccio (NSIDC) e la Nasa.

I ghiacci che coprono il Mar Polare Artico raggiungono la loro massima estensione annuale ai primi di marzo. Nell’autunno e inverno scorsi al polo si sono registrate temperature di 2,5 gradi sopra le medie, secondo l’NSIDC. Un satellite dell’Agenzia spaziale europea (ESA) ha rilevato che lo spessore della calotta invernale è più sottile di quello dei quattro anni precedenti. Inoltre, a settembre 2016 l’estensione dei ghiacci del Polo Nord aveva raggiunto il valore estivo minimo mai registrato. Secondo i ricercatori della Nasa, questa riduzione dei ghiacci artici è una chiaro indicatore del riscaldamento globale in atto.

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Hong Kong è stata devastata dal tifone Mangkhut – immagini impressionanti

Florence devasta il Nord Carolina : vaste inondazioni e addirittura TORNADO – Video

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Settembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

ALLERTA protezione civile per MERCOLEDI 19 SETTEMBRE
Meteo a 15 giorni: l’autunno busserà alla porta da EST…