Previsioni Meteo week-end : dall’alta pressione al maltempo!

Previsioni Meteo week-end/ Brutte notizie per gli amanti del bel tempo : l’anticiclone che attualmente stazione sul Mediterraneo ha purtoppo i giorni contati e ben presto lascerà spazio a correnti più fresche e instabili provenienti dal nord Europa.

Il cambiamento avrà inizio nella giornata di sabato quando una vasta saccatura fresca nord atlantica si fionderà nel Mediterraneo centro-occidentale arrecando un diffuso guasto del tempo. Le condizioni meteorologiche andranno man mano peggiorando a cominciare dal nord-ovest proseguendo poi, nel corso del week-end, su gran parte della nostra penisola. La massa d’aria raggiungerà il Tirreno dove approfondirà un vortice depressionario compatto e chiuso che darà vita a diffusa instabilità grossomodo su buona parte del centro-sud. Probabilmente solo il nord-est sarà marginalmente interessato durante l’intero arco del peggioramento. Me vediamo il tempo nel dettaglio :

SABATO 1 APRILE – Giornata che inizierà senza particolari problemi dato che la perturbazione sarà ancora situata in Francia. Cieli poco nuvolosi o nuvolosi al nord ( soprattutto a causa delle velature), mentre al centro-sud avremo tanto Sole.
Dal tardo pomeriggio tempo in netto peggioramento su Sardegna, Liguria occidentale, Piemonte e Valle d’Aosta dove giungeranno le prime piogge deboli, in intensificazione nel corso della tarda serata. Stabile al sud.

DOMENICA 2 APRILE – La perturbazione si getta nel mar Tirreno : piogge che proseguono su Piemonte e Liguria con neve oltre i 1700 metri. Piogge attese anche sul nord-est, ma saranno fugaci nel corso della mattinata. Maltempo diffuso su Sardegna, Sicilia e regioni tirreniche in generale. Possibili forti temporali sulla Sicilia,  anche con grandinate e colpi di vento.
Tra pomeriggio e sera resistono deboli fenomeni al nord, specie sulle aree pedemontane piemontesi e in Emilia. Maltempo che avvolgerà gran parte del sud Italia ad eccezione della Puglia centro-meridionale ( da confermare). Piogge che si estenderanno sin verso Lazio, Abruzzo, Umbria e Toscana. Più asciutto su Marche e nord-est. Venti sostenuti dai quadranti sud-orientali su gran parte del Paese.
Temperature in calo di 5-6 °C ovunque.

Potrebbero esserci dei cambiamenti ( lievi o sostanziali) riguardo le regioni più colpite dal maltempo data la distanza temporale che ci separa dall’evento. Per cui non perdete i prossimi importanti aggiornamenti!



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo oggi: condizioni di instabilità, attese piogge e temporali

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Il METEO sulla carta del tempo: ancora un po’ di MALTEMPO nel Mediterraneo…
CALDO? Lo soffre di più chi abita ai piani alti!