Allerta meteo : vasta squall line sta attraversando il sud Italia. Attenzione in Calabria

Come ampiamente previsto un vasto sistema temporalesco sta colpendo il sud Italia a seguito dei fortissimi contrasti termici nel Mediterraneo centro-meridionale dopo l’arrivo di una massa d’aria fresca di origine atlantica.

Lungo il bordo orientale della depressione, laddove avvengono i contrasti maggiori tra l’aria calda proveniente da sud e quella fresca proveniente da ovest, si è formato un vasto sistema temporalesco caratterizzato da notevole attività elettrica, piogge a carattere di nubifragio, colpi di vento e anche locali grandinate. Il fronte temporalesco ha assunto la classica forma a “V”, segno della formazione di un temporale V-shaped, una tipologia di temporali tra i più violenti esistenti.

Il sistema temporalesco si è ulteriormente intensificato in corrispondenza della Sicilia orientale, specie tra catanese e messinese dove si sono verificate piogge forti e grandinate. Tantissimi i fulmini registrati nelle ultime due ore. Vasti allagamenti si registrano a Catania e provincia, specie lungo i litorali. Ora il fronte sta colpendo pesantemente il messinese e il reggino dove sono in atto nubifragi e anche delle grandinate sparse ( elevata anche l’attività elettrica).

Nei prossimi minuti il fronte temporalesco proseguirà la sua marcia verso nord-est transitando su tutta la Calabria ( dunque attenzione agli improvvisi nubifragi, alle grandinate a macchia di leopardo e agli improvvisi colpi di vento). Entro stasera è probabile che il fronte temporalesco colpisca anche la Basilicata orientale ed il leccese, seppur con bassa probaiblità al momento.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Allerta meteo Sardegna: livello arancione per l’area orientale, ecco le previsioni

Forti temporali in Sicilia : vasti allagamenti a Siracusa adesso [VIDEO]

Meteo Protezione Civile: si intensifica il maltempo domani, nubifragi in Sardegna

MODELLO EUROPEO: I primi passi dell’autunno sul Mediterraneo
PREVISIONI METEO: entro fine mese il passaggio di consegne tra l’estate e l’autunno?