Risveglio gelido in Appennino: -12.2°C al Franchetti, -8.0°C al Pomilio

L’ondata di freddo tardiva che sta interessando l’Italia sta facendo registrare valori termici particolarmente bassi in molte zone.

Questa notte, gelate diffuse hanno interessato le pianure Toscane, Laziali, Pugliesi e Campane. Tuttavia in Appennino, questa mattina sono state raggiunte minime considerevoli. Al Rifugio Franchetti, sul Gran Sasso, è stata registrata la temperatura di -12.2°C, mentre a quote più basse sulla Majella sono stati registrati valori fino a -8.0°C.

Le temperature rimarranno particolarmente basse anche nel corso della giornata di domani. Successivamente assisteremo ad un generale miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Risveglio gelido in Appennino: -12.2°C al Franchetti, -8.0°C al Pomilio


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Campi Flegrei : terremoto e boato ben avvertito tra Pozzuoli e Napoli – dati INGV

Campania : scossa di terremoto avvertita chiaramente tra Napoli e Pozzuoli

Previsioni Meteo : prima il ciclone sul Tirreno, poi prossima settimana fredda irruzione artica!

Un cambiamento del tempo potrebbe intervenire nella terza decade di settembre; le ultime novità