Terremoto : improvvisa serie di scosse intense al centro. Paura tra Marche e Umbria

Terremoto centro Italia/ Attività sismica improvvisamente in aumento al centro Italia, segnatamente nelle Marche, dove sono state registrate e nettamente avvertite ben tre scosse relativamente intense.

La terra ha tremato alle 23.10 e poi nuovamente alle 23.17 e alle 23.20 con intensità crescente. La prima scossa ha raggiunto la magnitudo 3.5 sulla scala richter stando ai dati dell’INGV, mentre le altre hanno raggiunto rispettivamente il grado 4.0 e 4.1 sulla scala richter, risultando decisamente intense.
Ipocentro delle scosse a circa 8 km di profondità, mentre l’epicentro è stato individuato esattamente tra Pieve Torina e Visso, sull’Appennino maceratese. Le scosse sono state nettamente avvertite, in particolare le ultime due, in un raggio di oltre 100 km. Tanta paura all’epicentro tra Fiastra, Pieve Torina, Visso, Ussita, Norcia, Preci, Castel Sant’Angelo sul Nera, Monte Cavallo,  Fematre, Frontignano, Aschio, Campi, Collattoni, Vallestretta, Piedivalle, Sellano. Nel raggio di 20 km le due scosse di M4.0 e M4.1 sono state avvertite per alcuni secondi con netti tremori e boati, senza provocare danni.
Tremori più contenuti sono stati avvertiti a Perugia, Rieti, Macerata, Teramo, Ascoli, Fermo, Spoleto, Foligno, L’Aquila e Terni.

http://www.iesn.org/reale/sellano/drum_USLL_EHN.gif

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : ancora forti piogge in Sardegna, domani tante nubi e maltempo in Italia

Meteo Protezione Civile domani: diffusa instabilità sull’Italia

Uragano Leslie flagella le coste del Portogallo : danni enormi a Figueira da Foz

MODELLO EUROPEO: rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, instabile al sud
Anticiclone europeo: l’autunno fa un passo indietro, tuttavia…