Prossime ore: attenzione ai temporali al Nord Italia, possibili fenomeni violenti e grandinate

La situazione meteorologica attuale vede un’Italia pressochè divisa in due: al Sud abbiamo l’influenza dell’anticiclone africano, con aria calda e umida, ma nel complesso stabile; al Nord Italia invece abbiamo una maggiore instabilità dettata da un modesto flusso di aria più fresca di origine atlantica che lambisce le regioni settentrionali.

E’ proprio sul Nord Italia che rivolgiamo l’attenzione in quanto nelle prossime ore assisteremo ad un aumento delle nubi su molti settori e soprattutto alla formazione di sistemi temporaleschi, localmente di forte intensità. 

In base agli ultimissimi aggiornamenti, prevediamo un aumento dell’instabilità nel corso del pomeriggio, con fenomeni abbastanza diffusi sul Nord-Ovest: in particolare rovesci e temporali interesseranno Valle d’Aosta, Piemonte, zone interne della Liguria, Lombardia, e medio-alto Friuli.

In serata i fenomeni tenderanno a persistere soprattutto fra Piemonte orientale e Lombardia, sulle medie-alte pianure, con temporali anche intensi e possibili grandinate. Ancora forte instabilità anche sul Friuli.

Dei rovesci sparsi potranno interessare anche il Centro, in particolare Toscana, Umbria, Marche.


 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Nubifragi in Sicilia: situazione critica a Piazza Armerina. Domani scuole chiuse.

Roma : violento temporale sulla capitale. Tempesta di grandine e centinaia di fulmini

Ultim’ora: nuovi nubifragi in Sicilia, automobilisti bloccati sulla Catania-Gela

CALDO ANOMALO: cosa succede al clima europeo e italiano?