Intenso terremoto nell’Egeo, si temono danni in Turchia. Tremori anche in Puglia [Lecce, Otranto, Leuca]

Terremoto Turchia/ Potrebbero esserci danni a seguito del violento sisma che ha scosso l’Europa orientale alle 14.28, con epicentro esattamente nell’Egeo orientale.

Stando ai dati giunti sia dai sismografi dell’INGV che dell’EMSC il terremoto ha raggiunto la magnitudo 6.4 sulla scala richter con ipocentro fissato a 10 km di profondità. Epicentro in mare, esattamente poco a sud dell’isola di Lesbo. Per oltre 70 secondi la terra ha tremato fortemente in un raggio di oltre 50 km. L’epicentro esatto è avvenuto in mare ma a 20/30 km sono presenti diverse città costiere turche tra cui Plomari, Tepeboz e Karaburun. Non escludiamo danni.

Il sisma è stato nettamente avvertito anche a Istanbul e Atene dove in molti sono scesi per strada. Tremori lievi giunti anche in Italia, esattamente in Salento da dove sono giunte diverse segnalazioni, precisamente dal leccese. Tremori dunque avvertiti tra Lecce, Otranto e Leuca, ovvero le aree pugliesi più vicine alla Turchia.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 Agosto 2018 (ultimi terremoti, orario)

Ultim’ora : netta scossa di terremoto al nord, boati e tremori in Emilia nella notte

Moderata scossa di terremoto in Molise: avvertita fino a Termoli e Vasto

Break di fine estate in arrivo dal prossimo weekend; ecco le ultime novità
Meteo 15 giorni: cosa succederà dopo l’arrivo dei TEMPORALI?

Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti