Maltempo al nord : nuovo intenso temporale MCS tra Piemonte e Lombardia, in atto nubifragi

Maltempo/ Come previsto i temporali si stanno nuovamente accanendo sulle regioni del nord Italia a causa di un debole ma determinante passaggio instabile di origine atlantica. Quest’aria fresca sta scorrendo sopra ad un cuscinetto di aria calda e umida posta nei bassi strati e come logica conseguenza stiamo assistendo allo sviluppo di diversi forti temporali in pianura Padana.

Un sistema temporalesco molto intenso si è sviluppato sul Piemonte nel corso del pomeriggio, colpendo principalmente le province centro-settentrionali e in particolare torinese, vercellese e novarese. Le varie celle temporalesche si sono poi evolute in un uno sistema multicellulare (MCS) che si è rapidamente esteso alla Lombardia, arrecando un diffuso guasto del tempo. Negli ultimi minuti piogge, tuoni e locali grandinate hanno raggiunto il milanese e tutta la Lombardia nord-occidentale.
Si segnalano anche forti colpi di vento all’interno di questo vasto sistema temporalesco.
Il temporale si muove verso nord/nord-est, pertanto tenderà a coinvolgere principalmente i settori settentrionali della Lombardiae a seguire il Trentino Alto Adige.

Un forte temporale sta colpendo anche l’Emilia, in particolare il modenese : la cella temporalesca, sebbene di dimensioni più piccole rispetto al temporale MCS in atto sul nord-ovest, risulta molto forte. Intense raffiche di vento hanno colpito Sassuolo provocando diversi danni e la caduta di un albero al Ponte Vallurbana.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Campi Flegrei : terremoto e boato ben avvertito tra Pozzuoli e Napoli – dati INGV

Campania : scossa di terremoto avvertita chiaramente tra Napoli e Pozzuoli

Previsioni Meteo : prima il ciclone sul Tirreno, poi prossima settimana fredda irruzione artica!

Un cambiamento del tempo potrebbe intervenire nella terza decade di settembre; le ultime novità