Napoli, Torre Annunziata : crolla una palazzina, due famiglie sotto le macerie

Un palazzo di quattro piani è crollato nel napoletano, esattamente a Torre Annunziata. Il disastro è avvenuto nelle prime ore del mattino, attorno alle 06.20 di oggi. Stando alle informazioni diffuse dai Vigili del Fuoco sono due le famiglie coinvolte, per un totale di 8 persone tra cui due bambini.

Diverse squadre di Vigili del fuoco, polizia e volontari sono a lavoro fra le macerie per recuperare le persone coinvolte nel crollo. È una corsa contro il tempo. Le prime parole arrivano dal proprietario dell’edificio che si trova proprio di fronte a quello crollato : “Era da poco rientrato mio figlio. Potevano essere le 6.20 di stamattina – dice tra le lacrime il vicino di casa – a un certo  punto abbiamo sentito  un rumore come se stessero cadendo bottiglie in quantità. Ci siamo affacciati  e c’era una nuvola di terra. Non si capiva ancora cosa fosse successo. Poi ci sono state le urla degli inquilini della palazzina confinante  che è  rimasta in piedi. A quel punto  abbiamo capito e abbiamo chiamato i soccorsi”. Il quinto piano della palazzina è  praticamente scomparso. Del quarto e del terzo restano in  piedi poche pietre.

A lavoro anche i cani poliziotto tra cui Tara e Scilla, che col loro fiuto potranno essere di grande aiuto per recuperare i membri delle famiglie coinvolte.

E’ stata interrotta la linea Napoli-Salerno di Trenitalia, per la presenza di calcinacci sui binari: entrerà in azione un servizio bus sostitutivo tra Torre Annunziata e Santa Maria La Bruna.
Ancora ignote le cause del crollo della palazzina.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: ancora temporali e piogge anche intense al centro-sud

Benvenuto Autunno: immagini e gif animate dedicate alla nuova stagione

Tempesta Ali sulla scia dell’uragano Helene colpisce la Gran Bretagna : venti tempestosi, danni enormi e vittime

Meteo a 15 giorni: l’alta pressione leverà definitivamente le tende dall’Italia?
ALLERTA PROTEZIONE CIVILE per venerdì 21 settembre