Sierra Leone: oltre 400 morti e 600 dispersi per tremenda alluvione

Si aggrava ulteriormente il bilancio della tremenda alluvione che ha colpito lunedì scorso la Sierra Leone.

Almeno 400 sono le vittime e 600 i dispersi a causa della violenta ondata di maltempo che ha causato frane e inondazioni nell’area della capitale Freetown. Lo ha dichiarato un portavoce del governo citato dalla Bbc. Il presidente, Ernest Bai Koroma, nelle ultime ore ha lanciato un appello per un «aiuto urgente», affermando che «intere comunità sono state spazzate via».

La Croce Rossa parla di «corsa contro il tempo» per il pericolo di epidemie. L’Onu ha fatto sapere che le sue squadre di soccorso sono state mobilitate. «Si stanno mettendo a punto piani d’azione per arginare qualsiasi potenziale diffusione di epidemie legate all’acqua, come il colera, il tifo e la diarrea», ha spiegato a Bbc un portavoce dell’Onu in Sierra Leone, Stephane Duharric. Sotto l’azione di una pioggia intensa e incessante, lunedì mattina, quando era ancora notte e la gente dormiva, un’intero fianco della collina Sugar Loaf (Pan di zucchero) è smottato in una valanga di fango, travolgendo centinaia di abitazioni e baracche che si trovavano sulla sua strada e riversandosi sul sottostante quartiere di Regent.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Giovedì 20 Luglio

Previsioni Meteo : altro week-end da dimenticare. Altri temporali in arrivo da nord a sud

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Luglio 2018 (ultimi terremoti, orario)

PREVISIONI METEO: caldo intenso al sud ma ben presto un ritorno dei temporali al nord
Meteo a 15 giorni: l’estate continua tra alti e bassi

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti