Terremoto Ischia: INGV corregge e alza la magnitudo, è 4 Richter a 5 km di profondità

Le ultime rilevazioni dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) spostano verso l’alto l’intensità della magnitudo del terremoto avvenuto alle 20.57 di Lunedì 21 Agosto sull’isola di Ischia.

Il terremoto è stato di magnitudo 4.0 sulla scala Richter, il che vuol dire che è stato ben più intenso rispetto alle prime stime che lo davano di 3.6 (quasi il doppio). Rettificata anche la profondità, stimata sui 5 km. Ipocentro dunque molto superficiale.

TUTTE LE NEWS >>

La morfologia del territorio ha determinato un’amplificazione delle onde sismiche in superficie e quindi danni consistenti nelle zone più alte dell’isola, in particolare a Casamicciola, come vi stiamo raccontando nei nostri articoli.

L’area più colpita dal sisma è il Comune di Casamicciola dove si registrano numerosi danni e crolli di abitazioni e strutture. La chiesa del Purgatorio di Casamicciola è andata distrutta. Almeno 3 i nuclei familiari interessati da crolli di edifici.

Dalle ultimissime notizie, il bilancio è di 2 vittime, 25 feriti e altri dispersi. Diverse persone, tra cui bambini, sono sotto le macerie e i soccorsi sono in atto.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : crollo delle temperature a breve anche di 10°C. Allerta temporali su molte regioni

Protezione Civile: forti temporali e grandinate domani si estendono al centro-sud, deciso calo termico

Che caldo al sud! Libeccio rovente su Catania, raggiunti i 42°C

MODELLO EUROPEO: gli anticicloni continuano a preferire le latitudini settentrionali e sul Mediterraneo che succederà?
L’instabilità si trasferisce al sud, poi il rinforzo dell’alta pressione

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti