Protezione Civile: forte maltempo per oggi, i dettagli dell’allerta meteo

La Protezione Civile ha emesso un bollettino meteo con la previsione di forti temporali per la giornata odierna, in particolare sul Nord-Est.

Diramata anche un’allerta meteo, che riportiamo di seguito: l’avviso prevede il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia. Dal mattino di domani, sabato 2 settembre, si prevedono precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Campania. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Previsioni meteo Sabato 2 Settembre 2017

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia sud-orientale, settore settentrionale della pianura centrale emiliana e Veneto centro-meridionale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Veneto, Lombardia ed Emilia e su Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, alta Toscana e sulla Campania, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lazio centro-meridionale, settori interni ed appenninici dell’Abruzzo e del Molise, Puglia centro-settentrionale, settori settentrionali e occidentali della Basilicata e settori tirrenici della Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Nord e della Toscana e su Umbria, Marche, Lazio nord-orientale e settori tirrenici della Calabria meridionale e della Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in ulteriore sensibile calo su Sardegna, Lombardia, Emilia, Triveneto e sulla Campania; massime localmente ancora elevate su Puglia meridionale, Calabria e Sicilia orientale.
Venti: forti nord-occidentali sulla Sardegna, con rinforzi di burrasca da ovest sui settori settentrionali dell’isola; forti dai quadranti occidentali con locali raffiche di burrasca sulle coste toscane a Nord dell’Elba e sulle coste del Lazio; forti sud-occidentali lungo la dorsale appenninica tosco-emiliana e centro-meridionale, con raffiche di caduta sui versanti adriatici molisani e sulla Puglia; forti da nord-ovest sul settore appenninico ligure e lombardo, con raffiche di caduta sulla Liguria centro-orientale; forti o di burrasca di Foehn sui settori alpini, con raffiche di caduta nelle valli e sulla pianura piemontese e lombarda; tendenti a forti nord-occidentali sulla Sicilia e localmente sui settori ionici calabresi; tendenti a forti nord-orientali in serata su coste e pianura del Friuli Venezia Giulia.
Mari: da molto mossi ad agitati il Mar di Sardegna, il Mar Ligure e il Tirreno centrale; molto mossi il Canale di Sardegna e il Tirreno meridionale settore ovest.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro