Uragano Irma su Florida e Miami: le ultime notizie

Uragano Irma colpisce la Florida: inondazioni e danni ma senza gravi conseguenze alla popolazione

L’uragano Irma ha compiuto il suo landfall sulla Florida nella tarda serata di ieri (in Italia), colpendo anche Miami: i danni, causati dal vento fino a 200 km/h e dalla furia dell’acqua, sono stati inevitabili, ma per fortuna la maggior parte della popolazione ha salvaguardato la propria incolumità mettendosi al riparo con largo anticipo.

Attualmente il Centro uragani nazionale statunitense ha declassato Irma a categoria 1 con venti fino a un massimo di 136 chilometri l’ora. L’occhio dell’uragano, nell’ultimo bollettino aggiornato, si trovava a 40 chilometri a nordest di Tampa. La tempesta ha perso parte della sua energia distruttiva transitando sulla terraferma.

Oltre 3,3 milioni di persone sono rimaste in Florida senza elettricita’ Quasi un milione di utenti nella sola contea di Miami-Dade e il numero e’ destinato a crescere in tutto lo Stato. La Florida conta in tutto sette milioni di utenti. Le compagnie aeree hanno già cancellato circa 10.000 voli, circa 7.000 dei quali in Florida. Confermato il numero di 3 vittime in Florida, morte sulle isole Keys (sud-ovest di Miami) a causa delle inondazioni.

Intanto, il servizio meteo nazionale negli Usa ha diramato una allerta per Atlanta, in Georgia, per un allarme tempesta tropicale. L’allerta segnala che condizioni da tempesta tropicale sono attese nelle prossime 36 ore.

Il mare invade Miami, guarda anche il video



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Mar Ionio : moderata scossa di terremoto a largo della Calabria – 25 settembre 2018

Meteo Protezione Civile domani: tempo stabile e clima fresco

Meteo, ultimi aggiornamenti : ipotesi Medicane (uragano del Mediterraneo) nel mar Ionio

PREVISIONI METEO: la lunga marcia verso l’autunno
URAGANI e TORNADO: la natura che spaventa e dà spettacolo…