Catastrofe in California: 15 morti e centinaia di dispersi per gli incendi

Si aggrava ulteriormente il bilancio dei terribili incendi che stanno colpendo la California, in particolare l’area settentrionale del Paese. Almeno 17 roghi hanno già distrutto 100.000 acri di terreno (oltre 40.000 ettari), soprattutto nelle contee di Napa e Sonoma, un’area nota da decenni in tutto il mondo per la sua produzione vinicola.

Il bilancio è drammatico: almeno 15 morti, centinaia di ustionati e intossicati, 200 persone disperse, oltre 20 mila evacuate (tra cui centinaia di pazienti di ospedali) e più di 2000 strutture distrutte tra case, resort e aziende vinicole. Un bilancio provvisorio che secondo le autorità è destinato a peggiorare. Il governatore democratico Jerry Brown ha già dichiarato lo stato di emergenza in sette contee e chiesto l’aiuto federale a Donald Trump, di cui è un fiero oppositore.

La situazione “è di tale gravità e ampiezza che una risposta efficace è oltre le capacità dello Stato e dei governi locali colpiti”, ha ammesso, invocando l’assistenza da Washington. Il presidente lo ha chiamato al telefono per garantirgli gli aiuti richiesti in questa “terribile tragedia” e Brown ha apprezzato la sua risposta rapida. Mai come ora il fuoco aveva danneggiato in modo così devastante le due contee vinicole, che con i loro 100 mila acri di viti ed oltre 650 case vinicole producono circa il 13% di tutto il vino californiano ma ben di più se si guarda solo alle bottiglie di qualità. n’industria che genera ogni anno più di 55 miliardi di dollari in California.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: vortice freddo in arrivo, forte peggioramento al centro-sud

Meteo : sono le ultime ore di bel tempo e clima mite, da domani cambia tutto

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 ottobre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Il TEMPO per 7 GIORNI: doppia razione di FREDDO in vista?