Allerta meteo : Uragano Ophelia minaccia l’Irlanda, arriverà come ciclone di categoria 1

Uragano Ophelia a breve impatterà sulle Azzorre. Entro lunedì colpirà anche l’Irlanda. Rarissimo uragano di categoria 1 sulle coste europee!

Nonostante la presenza di acque non particolarmente calde, l’uragano Ophelia continua a potenziarsi e possiamo confermare che ha appena raggiunto la categoria 2 sulla scala Saffir-Simpson. Entro stasera l’uragano colpirà le isole Azzorre, in particolare quelle orientali di Sao Miguel e Santa Maria dove si temono venti devastanti ad oltre 180 km/h, piogge torrenziali e mareggiate estreme.

Dopo il passaggio sulle Azzorre, il ciclone tropicale continuerà a muoversi verso nord/nord-est, e questa volta incontrerà un tratto d’oceano decisamente più caldo del precedente. Questa particolare situazione permetterà all’uragano di mantenere una costante alimentazione e ne impedirà l’immediato declassamento che in molti affermavano nei giorni scorsi. Dunque è molto probabile che l’uragano mantenga le proprie caratteristiche tropicali sino all’arrivo sull’Irlanda, nonostante si troverà a latitudini davvero elevate per un ciclone tropicale.

Uragano Ophelia, a breve sulle Azzorre. Poi si muoverà verso l’Irlanda

Si tratta di un evento rarissimo : si ipotizzava il declassamento da uragano a tempesta extra-tropicale durante il tragitto verso l’Irlanda, ma a quanto pare, stando agli ultimissimi aggiornamenti dei modelli matematici, questo declassamento avverrà dopo aver superato l’Irlanda. Ciò significa che sino alle coste irlandesi Ophelia presenterà chiare caratteristiche tipiche di un ciclone tropicale in piena regola, ovvero sia la presenza di un cuore caldo (alimentazione attraverso l’oceano) e sia la presenza di venti fortissimi oltre 150 km/h (con intensità crescente verso l’occhio del ciclone). Durante il tragitto verso l’Irlanda l’uragano entrerà in contatto con la corrente a getto boreale che cercherà in tutti i modi di modificarne la struttura, ma da quanto si evince dalle ultime elaborazioni il ciclone riuscirà a mantenere inalterati i due fattori fondamentali per la classificazione di “uragano di categoria 1” sino all’arrivo in Irlanda. Dopo averla superata sicuramente perderà forza e diverrà un ciclone extra-tropicale senza più un cuore caldo (si alimenterà grazie ai contrasti tra fronti caldi e freddi) e con venti non superiori ai 110 km/h.

In conclusione l’uragano Ophelia entro lunedi colpirà la Gran Bretagna, in particolare l’Irlanda, dove apporterà venti fortissimi oltre 150 km/h, piogge molto forti e mareggiate estreme (anche oltre 7-8 metri di altezza). Il forte vento colpirà anche l’Inghilterra con raffiche superiori ai 60-70 km/h e la Scozia con raffiche sino a 90-100 km/h.

Uragano Ophelia poco prima dell’impatto sull’Irlanda. Si tratta di una previsione per lunedi 16 ottobre, dove si nota chiaramente la presenza dei venti fortissimi e l’occhio del ciclone.

Come si forma un uragano? Quali differenze coi cicloni extra-tropicali? Tutte le risposte alle vostre domande QUI >>>

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Diretta meteo : violenti temporali in atto al nord, grandinate diffuse e forti venti

Primi forti temporali al Nord: violenta grandinata in Veneto, fra padovano e vicentino

Super ondata di caldo sul nord Europa : oltre 33°C in Lapponia, è record!

PREVISIONI METEO: importante cambiamento in vista nei prossimi giorni
METEO A 7 GIORNI: ben presto FORTI TEMPORALI in arrivo su alcune regioni

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti