Summit “Acqua e Clima”: le fontane di Roma si tingono di blu

Summit “Acqua e Clima” – A Roma, dal 25 Ottobre, il Summit con lo scopo di raddoppiare gli impegni delle conferenze mondiali sul clima e per migliorare la gestione della risorsa idrica, diritto inalienabile di tutti i popoli.

L’acqua e la gestione della risorsa idrica saranno i temi centrali nella futura negoziazione sul clima: per questo, il summit internazionale in corso a Roma darà vita a una dichiarazione finale che sarà anche uno dei punti fondamentali della discussione che si terrà a Bonn, in occasione della Cop23 di Novembre. Un documento che punta a stabilire “buone pratiche di gestione internazionali, comuni a tutti, e soprattutto a far capire alla comunità internazionale quanto oggi sia importante, per raggiungere gli obiettivi degli accordi di Parigi, agire tutti insieme, nello stesso momento e con gli stessi strumenti. Nella giornata conclusiva del summit, sarà anche presentata l’Alleanza delle imprese italiane che lavorano nel settore idrico, impegnate non solo a fare business ma anche a inserire, nei propri piani industriali, buone pratiche.

Sei tra le più belle fontane di Roma (Fontana di Trevi, la Fontana della Dea Roma in Campidoglio, la Fontana del Pantheon, la Fontana dei quattro fiumi di Piazza Navona, la Fontana dei Leoni di piazza del Popolo, le Fontane gemelle di Piazza Farnese, grazie ad Acea) saranno illuminate di blu, dalle 19 a mezzanotte per tre giorni consecutivi, lo scopo è quello di rendere partecipi i cittadini dell’importanza del summit ‘Acqua e clima.

Summit "Acqua e Clima": le fontane di Roma si tingono di blu

Summit “Acqua e Clima”: le fontane di Roma si tingono di blu

 


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

Alluvione in Sardegna: oltre 100 milioni di euro di danni, agricoltura in ginocchio

Aereo atterra con vento fortissimo durante la tempesta Callum [VIDEO]

MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro
Meteo a 15 giorni: l’autunno potrebbe riprovarci verso la fine del mese?