Meteo Protezione Civile: diffuso maltempo domani, ecco le zone colpite

La perturbazione giunta oggi sull’Italia continuerà ad apportare diffuse precipitazioni nella giornata di domani. Previsto maltempo localmente intenso, ecco le zone colpite:

Previsioni meteo Lunedì 6 Novembre 2017

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Piemonte centro-meridionale, aree interne della Liguria, Campania meridionale, Basilicata tirrenica e ionica, Puglia meridionale, Calabria e Sicilia nord-orientale, con quantitativi cumulati moderati o localmente elevati su Campania meridionale e Basilicata tirrenica;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Trentino, Veneto, Lombardia meridionale, Toscana settentrionale ed orientale, Umbria, Lazio orientale e meridionale, settori occidentali di Abruzzo e Molise, Puglia centrale, Sardegna occidentale e resto di Liguria, Campania, Basilicata e Sicilia, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto d’Italia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Nevicate: sparse, su tutti i settori alpini e prealpini, con quota neve al di sopra dei 1000-1200 metri, con apporti al suolo moderati; quota neve in abbassamento sul Piemonte meridionale sino a 800-900 metri e con apporti al suolo puntualmente abbondanti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile aumento nei valori minimi sulle regioni meridionali peninsulari; in diminuzione localmente sensibile nei valori massimi su tutte le regioni centro-settentrionali.
Venti: da burrasca a burrasca forte dai quadranti occidentali sulla Sardegna; forti da ovest-sud-ovest sulle regioni centro-meridionali, con rinforzi da sud sulla Puglia ed in attenuazione al centro; forti da nord-nord-est sulle regioni settentrionali, con rinforzi di Bora sull’alto Adriatico, sulla Liguria e di Favonio sui settori alpini.
Mari: molto agitato, localmente grosso al largo, il Mare di Sardegna; agitati il Mar Ligure, specie al largo, il Canale di Sardegna, temporaneamente il Tirreno centrale, il Canale di Otranto ed in serata lo Ionio; molto mossi tutti i restanti bacini.


 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Allerta meteo Sardegna: livello arancione per l’area orientale, ecco le previsioni

Forti temporali in Sicilia : vasti allagamenti a Siracusa adesso [VIDEO]

Meteo Protezione Civile: si intensifica il maltempo domani, nubifragi in Sardegna

MODELLO EUROPEO: I primi passi dell’autunno sul Mediterraneo
PREVISIONI METEO: entro fine mese il passaggio di consegne tra l’estate e l’autunno?