Meteo Italia: arriva il freddo, attese nevicate a quote medio basse

Meteo Italia – Dopo un Ottobre mediamente stabile e con temperature sopra media stagionale, Novembre ha deciso di mostrarci il suo lato più freddo e instabili. Vediamo più nel dettaglio cosa aspettarci.

Secondo gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli matematici, nel corso della giornata di Lunedì 13 Novembre un’intensa saccatura artica irromperà nel Mediterraneo centrale generando un profondo e vivace minimo barico. Questo apporterà intensa ventilazione settentrionale, mari agitati e un deciso calo delle temperature. Data l’entità del  calo termico, la neve tornerà a fare la sua comparsa a quote medio-basse. Le regioni in cui la neve cadrà più in basso saranno: Marche, Umbria, Abruzzo e Molise. Su  queste regioni lo zero termico si attesterà attorno i 900 metri di quota, di conseguenza, in corrispondenza di forti precipitazioni, la neve potrà cadare fin sui 700 metri di altezza. Date le abbondanti precipitazioni previste, sull’Appennino centrale si potranno raggiungere accumuli nevosi attorno al metro.

Meno interessato il Nord Italia che vedrà tempo generalmente stabile ma freddo e ventilato. La situazione atmosferica tendera lentemente a migliorare a partire da Mercoledì 15 Novembre. Maggiori informazioni verranno pubblicate nel corso dei prossimi aggiornamenti. Ricordiamo ai lettori che è possibile consultare anche le previsioni sull’andamento stagionale e mensile seguendo i link sotto.


Articolo di Luca Mennella


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro