Meteo Italia: attesa irruzione artica, torna la neve a quote basse

Meteo Italia – L’inverno meteorologico incomincia ufficialmente il 1 Dicembre e termina il 1 Marzo. Quest’anno, a partire dalle battute iniziali, l’Inverno ha deciso di mostrarci il suo lato più freddo e nevoso.

Infatti, i  principali modelli matematici, risultano ormai concordi nel vedere l’arrivo di una nuova ed intensa perturbazione di origine artica in direzione del Mediterraneo centrale. Questa, oltre ad apportare episodi di maltempo, come abbondanti piogge, forte ventilazione e mareggiate, apporterà un deciso calo delle temperature che andrà ad interessare principalmente le regioni del Centro Nord italiano. Tale peggioramento incomincierà nella giornata del 29 Novembre, ma sarà dal 1 Dicembre, che, complice la formazione di un vivace minimo barico sul tirreno, l’aria fredda riuscirà ad affluire in maniera più massiccia sulle nostre regioni.

Dati i valori termici previsti, non si escludono nevicate fino al piano al Nord Italia e fino a quote molto basse sulle regioni del centro. La quota neve e la distribuzione delle precipitazioni risulterà particolarmente influenzata dalla posizione che il minimo barico assumerà. Di conseguenza, maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti. Ricordiamo ai lettori che è possibile consultare anche le previsioni sull’andamento stagionale e mensile seguendo i link sotto.

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : domani vortice ciclonico sul nord Africa. Forti piogge e venti intensi su Sardegna e Sicilia

Meteo Protezione Civile domani: instabilità al Sud, temporali sulla Sicilia

Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

MODELLO EUROPEO. nuovo rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, la primavera ritorna prepotente