Allarme cimici asiatiche in Italia: ecco come difendersi dalla loro invasione

Si moltiplicano, con l’arrivo del freddo, le segnalazioni di invasioni di cimici all’interno delle abitazioni. Il fenomeno si sta accentuando nelle ultime settimane soprattutto al Nord Italia.

Oltre alla più nota cimice verde (Nezara viridula), autoctona, in Italia è sempre più diffusa anche la Halyomorpha halys (la cosiddetta cimice asiatica) riconoscibile poiché di colore marroncino. Questa specie di cimice non danneggia direttamente l’uomo, ma può provocare seri danni in campo orticolo, frutticolo e cerealicolo. Punture di questi insetti su frutta e verdura ne causano infatti l’ingiallimento fino alla necrosi. Il problema sta riguardando negli ultimi giorni soprattutto il Piemonte.

Come combattere le cimici e prevenire invasioni

Ci sono una serie di accorgimenti utili per contrastare la diffusione delle cimici, in particolare di quella asiatica, molto fastidiosa e pericolosa. Importante è impedire che gli adulti si rifugino negli ambienti chiusi. Ogni femmina che sopravvive all’inverno nell’anno successivo può deporre qualche centinaio di uova, da cui si svilupperanno gli stadi della nuova generazione.

Consigliato quindi l’utilizzo di zanzariere, sigillare eventuali fessure che permettono alle cimici l’accesso ad abitazioni, sottotetti, magazzini, sottoscala. Cimici e altri “intrusi” possono essere eliminati dai loro ricoveri (cassonetti, parte posteriore di mobili o divani) con attrezzi aspirapolvere. Nel caso si trovassero in edifici non adibiti ad abitazione come magazzini, garage è possibile utilizzare gli insetticidi autorizzati per uso domestico.

Per prevenire l’invasione delle abitazioni si possono allestire dei ricoveri artificiali da posizionare all’esterno degli edifici, ad es. su biforcazioni degli alberi da frutto, utilizzando scatole di cartone con stracci oppure coperte, sacchi di juta o cartone ondulato, arrotolati e avvolti in un telo di plastica per protezione dalla pioggia ma lasciando libere le estremità. In pieno inverno si deve poi procedere a distruggere le cimici riparate all’interno di questi rifugi.

Altri consigli utili “fai da te”:


  • usare uno spray all’aglio. Si sa che l’aglio è uno degli antiparassitari naturali più efficaci per proteggere dagli insetti orto e piante in vaso. Potreste piantare un bulbo d’aglio nei vasi del vostro orto sul balcone o nell’orto piantare delle file di bulbi d’aglio tra un’aiuola e l’altra
  • preparare un decotto all’artemisia. Si tratta di un rimedio dell’agricoltura naturale così come anche il decotto di cipolla, il macerato d’ortica e il decotto di tanaceto
  • usare reti per la copertura delle coltivazioni e tessuto non tessuto per riparare le piante

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Forti temporali in Sicilia : vasti allagamenti a Siracusa adesso [VIDEO]

Meteo Protezione Civile: si intensifica il maltempo domani, nubifragi in Sardegna

Clima : estate 2018 la più calda di sempre in Europa!

Meteo a 15 giorni: i primi freddi autunnali innescheranno una REAZIONE a CATENA…
ALLERTA protezione civile per GIOVEDI 20 SETTEMBRE