Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Anche la Svizzera è stata colpita da forte maltempo in questi giorni. Nella notte fra Mercoledì e Giovedì il transito di una intensa perturbazione con venti fino a 150 km/h ha provocato danni e disagi. 

Particolarmente colpita l’area orientale e settentrionale del Paese. Proprio a causa del vento molto forte, si registra anche una vittima: si tratta di una donna uccisa dalla caduta di un albero, nella località di Riehen, nel cantone di Basilea Campagna.

Alcuni dati sulle raffiche di vento registrate: a Zurigo e Lucerna, i venti hanno superato i 100 km/orari, nella regione di Basilea hanno raggiunto i 98 km/orari. Forti raffiche hanno colpito anche Fahy (91 km/h) e Neuchâtel (90 km/h). I picchi più violenti sono stati registrati sul Pilatus (156 km/h) e sul Säntis (155 km/h). Nella Svizzera francese la tempesta ha infuriato a 126 km/orari sullo Chasseral e a 125 km/h sul Moléson.

A causa del vento, il traffico di traghetti tra Romanshorn e Friedrichshafen è stato sospeso giovedì mattina. Sul Lemano, la Compagnia generale di navigazione ha interrotto il collegamento Losanna-Thonon all’incirca fino alle 9.00 di giovedì mattina. Il vento, accompagnato anche da rovesci nevosi, ha anche causato l’interruzione dei decolli dall’aeroporto di Zurigo fino alle 08:30. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Sicilia : scossa di terremoto in serata avvertita alle pendici dell’Etna – dati INGV-EMSC

Brusco peggioramento con temporali, grandinate e venti forti domani: il bollettino della Protezione Civile

Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord