Scossa moderata di subduzione a largo della Calabria – dati INGV

Moderata scossa di subduzione a largo della Calabria. Epicentro in mare, sisma non avvertito. 

Una scossa di terremoto di moderata entità è stata registrata oggi 23 dicembre 2017, esattamente alle 23.01, nel mar Tirreno meridionale a largo della Calabria.
Stando ai dati dell‘INGV si è trattato di un sisma di subduzione di magnitudo 3.0 sulla scala richter, con ipocentro fissato a ben 124 km di profondità. Epicentro individuato nel mar Tirreno, poco più di 30 km da Gioia Tauro e Rosarno. Grazie all’ipocentro molto profondo il sisma non è stato avvertito in nessuna località. Proprio per questo possiamo definirlo un sisma di subduzione, ovvero avvenuto a grande profondità a causa dello scorrimento di una placca oceanica al di sotto di quella continentale. Con la subduzione la crosta tende a sprofondare verso il mantello fondendosi, permettendo un vero e proprio riciclo naturale della crosta terrestre.

Nel caso specifico del Tirreno, la placca ionica si piega sotto la Calabria e scende verso nord-ovest, al di sotto del bacino tirrenico. Con questo movimento si genera un’attività sismica particolarmente profonda, con scosse che solitamente avvengono ( da millenni) tra i 70 e i 500 km di profondità.
 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

Impulso artico in arrivo: da domani sera irrompono forti venti di bora, ecco dove

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 24 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord