Previsioni meteo per fine anno: ecco il tempo del 31 Dicembre

Una saccatura fredda e instabile sta transitando sulla nostra penisola determinando ancora piogge e nevicate fino a bassa quota in queste ore al centro-sud. La situazione però volge verso un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche. 

Un campo di alta pressione spingerà rapidamente da Ovest, andando a interessare fra domani e la giornata del 31 Dicembre l’area mediterranea centrale e quindi l’intera nostra penisola. Per la giornata di San Silvestro ci attendiamo per tanto tempo ampiamente stabile, in prevalenza soleggiato, anche se non dappertutto. Nubi basse, con associate deboli piogge, interesseranno Liguria, Toscana. Nubi anche sulla pianura Padana, su Marche, Umbria e versante tirrenico fino alla Campania e alla Calabria, senza precipitazioni. 

Il tempo tenderà a peggiorare nella notte di Capodanno per l’arrivo di una maggiore ed estesa nuvolosità al centro-nord, che potrà dar luogo a precipitazioni anche di forte intensità. Questa perturbazione avanzerà rapidamente verso il centro-sud nella giornata del 1° Gennaio, seppure più attenuata. 

Per quanto concerne l’aspetto termico, l’alta pressione garantirà una crescita delle temperature che di giorno si porteranno fino a 14-15 gradi al Centro-sud, con punte addirittura di 17-18 gradi in Sardegna e Sicilia. Più contenute invece le temperature al Nord, dove avremo massime in genere intorno ai 6-8 gradi, con freddo intenso al mattino e nottetempo. 

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Viking Sky in avaria nel mare del Nord: impressionante video dalla nave

Ultim’ora: nave da crociera in avaria nelle acque norvegesi, a bordo 1.300 persone

Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

ANALISI MODELLI: occhi puntati sul RAFFREDDAMENTO della prossima settimana

Sabato 23 marzo 2019: oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Meteorologia