Meteo Gennaio: tra intense perturbazioni atlantiche e freddo da Est

Meteo Gennaio  – In questo articolo andremo ad individuare una linea di tendenza per la prima decade di Gennaio 2018. Sarà freddo e nevoso o mite e perturbato? Vediamo cosa aspettarci.

Secondo le ultime emissioni dei principali modelli matematici, una prima e veloce perturbazione  atlantica interesserà la nostra penisola nella giornata del 4 Gennaio. Questa interesserà principalmente le regioni del versante adriatico. Il 5 Gennaio una nuova ed intensa perturbazione Nord Atlantica tornerà ad interessare i nostri territori apportando maltempo e temperature attorno o sopra la media stagionale. Questa apporterà maltempo e abbondanti piogge su molte regioni del nostro territorio. Successivamente a questa fase (dal 10 Gennaio in poi), potremmo assistere alla formazione di una alta pressione nella zona Scandinava (Scand +). Questa nuova figura barica che si andrà a formare all’interno dello scacchiere europeo potrà favorire l’arrivo sull’Est Europa e sull’Italia di masse d’aria fredda di origine continentale o artica continentale.

Maggiori dettagli, sull’influenza che tale figura barica potrà apportare, verranno dati nel corso dei prossimi aggiornamenti. Ricordiamo ai lettori che è possibile consultare anche le previsioni sull’andamento stagionale e mensile seguendo i link sotto.

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : vortice ciclonico domani nel Mediterraneo. Maltempo intenso sulle isole maggiori?

Equinozio di Primavera : coinciderà con l’ultima SuperLuna del 2019

Un grosso meteorite è esploso sul Mare di Bering: energia 10 volte quella della bomba di Hiroshima

Marzo 2019 rovente: le anomalie più importanti e la previsione per il futuro

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO si localizzerà sulle isole maggiori, week-end primaverile sull’Italia