Previsioni meteo: imponente richiamo caldo verso il centro-sud, temperature fino a 20 gradi!

Nei prossimi giorni assisteremo ad una configurazione meteo-climatica di stampo autunnale più che invernale sulla nostra penisola. Come vi abbiamo illustrato qui, una vasta area depressionaria molto lenta nel suo movimento verso levante colpirà l’Europa occidentale e marginalmente l’Italia, apportando maltempo sui settori nord-occidentali della penisola, con piogge e nevicate in montagna. 

Su gran parte dello Stivale però l’effetto di questa configurazione sarà il “richiamo” di correnti molto miti di matrice sub-tropicale, che scorreranno sul bordo orientale della suddetta bassa pressione. Ciò determinerà nei prossimi giorni un ulteriore aumento delle temperature sull’Italia centro-meridionale, con valori ancora più elevati di quelli già miti che registriamo tutt’ora, il tutto in un contesto asciutto, a differenza delle regioni settentrionali. 

Questa fase mite si protrarrà da domani fino alla giornata di Lunedì 8 Gennaio, mentre fra 9-10 Gennaio assisteremo ad un generale calo delle temperature con l’arrivo anche di instabilità atmosferica al centro-sud. 

Dunque fra 6-8 Gennaio le temperature diurne raggiungeranno agevolmente i 15-16 gradi, e arriveranno anche a toccare i 18 gradi in molte zone del centro-sud. Le regioni più calde saranno Campania, Calabria e le Isole Maggiori: in Sicilia, una fra le regioni maggiormente esposte al flusso di aria calda in risalita dal nord-Africa, le temperature massime raggiungeranno i 19-20 gradi (localmente anche 21-22 gradi) nel palermitano, nel catanese e nella Sicilia sud-orientale. In presenza del sole, più presente nelle giornate dell’Epifania 6 Gennaio e in quella seguente, sembrerà davvero di essere in una splendida giornata primaverile. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Venti fortissimi al Nord, in Lombardia: centinaia di interventi, due donne ferite

Iran : alluvione devastante travolge la città di Shiraz [VIDEO]

Brasile : ecco il ciclone Iba, rarissimo sistema tropicale dell’Atlantico meridionale

MODELLO EUROPEO: in marcia verso un episodio di tempo PERTURBATO nei primi giorni di aprile