Caos alle Hawaii per allarme attacco missilistico dalla Core del Nord. Poi la rassicurazione del governo, “era un errore”

Nella giornata di ieri, Sabato 13 Gennaio, quando in Italia era sera, gli abitanti delle isole Hawaii si sono visti recapitare messaggi sul proprio smartphone su un immediato attacco missilistico diretto verso il loro paese. Per circa 40 minuti, complici anche le tv che hanno diffuso la notizia, hanno creduto che sarebbero stati attaccati e sono stati portati a trovare un rifugio.

Il messaggio però è stato diffuso per un errore di un dipendente della Hawaii Emergency Management Agency, l’agenzia governativa che gestisce questo tipo di emergenze e che da mesi si sta preparando all’eventualità di un attacco missilistico da parte della Corea del Nord.

 “Nessuno sta bombardando le Hawaii”. Così le autorità hanno tranquillizzato la popolazione locale dopo l’allarme lanciato erroneamente che ha mandato nel caos la popolazione. “Un missile balistico si sta dirigendo verso l’arcipelago, mettersi immediatamente al riparo. Questa non è un’esercitazione”, recitava l’avviso giunto sui telefonini. 

L’increscioso episodio, che ora le autorità messe seriamente in imbarazzo dovranno spiegare, è comunque il segnale della tensione legata alla minaccia nucleare della Corea del Nord, il cui regime ha assicurato di aver sperimentato con successo missili balistici in grado di colpire ovunque negli Stati Uniti, in particolare gli stati nell’Oceano Pacifico.

 


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: peggioramento, venti forti e calo termico

Spaventoso alluvione in Tunisia : acqua e fango travolgono tutto [VIDEO]

Immagini ti amo e sull’amore: le più belle e simpatiche da scaricare e condividere

Domenica 23 settembre, solstizio d’autunno: che cos’è e quando si verifica?
FREDDO in arrivo: guardate che temperature martedì 25 e mercoledì 26