Tempesta di vento al Sud: in Campania strage di alberi, tetti divelti. Centralini dei vigili del fuoco in tilt.

Come previsto nelle allerte meteo di ieri, venti molto forti dai quadranti sud-occidentali stanno colpendo l’Italia, in particolare le regioni tirreniche. 

Molti disagi si registrano in Campania, dove il vento ha soffiato fino a 80-100 km/h nella notte. Numerosi gli alberi crollati sulle strade, danni anche a strutture abitative con coperture e tetti danneggiati. 

In Irpinia, in località Ospedaletto d’Alpinolo, due grossi alberi sono caduti al suolo, invadendo la carreggiata. I danni maggiori in Irpinia nel Montorese, nella fascia dei comuni del Partenio e in città a contrada Pennini. Crolli anche ad Ariano Irpino, Grottaminarda e altri comuni altirpini.

Centinaia, in tutta la regione, le chiamate ai vigili del fuoco per i danni causate dalle violente raffiche di libeccio. 

 

Massima attenzione anche nelle prossime ore, quando il vento raggiungerà il picco di intensità, con raffiche anche superiori ai 100-120 km/h. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo Protezione Civile per domani: maltempo, venti forti e crollo termico al centro-sud

Aeronautica Militare: nuovo avviso diffuso poco fa per il peggioramento imminente

Emergenza umanitaria in Mozambico: assalti a case e depositi per accaparrarsi il cibo

Meteo a 7 giorni: tambureggiante e veloce azione perturbata sull’Italia

Meteo a 15 giorni: aprile mostrerà un volto perturbato?