Meteo Febbraio: intensa fase fredda in prima decade? salgono le quotazioni!

Meteo Febbraio – Qualche giorno fa vi avevamo lasciato con questo articolo, in cui esponevamo le motivazioni per le quali l’inverno europeo si trovava ad un bivio molto importante.

In questi ultimi giorni, la situazione è iniziata a risultare più chiara e ad oggi possiamo confermare che la colata di aria molto fredda di orgine artica ha buone probabilità di realizzazione, tuttavia vi è ancora moltissima incertezza sul dove questa andrà a colpire. Negli ultimi run, il modello americano GFS ha mostrato soluzioni abbastanza variabili (prima ad Ovest, poi ad Est ecc..) mentre il modello Europeo sta mostrando una tendenza che vede la colata piuttosto orientale. Considerando che nonostante l’AO sia vista negativa, ma la NAO no, riteniamo molto più veritiera la visione di ECMWF, che vede una saccatura piuttosto orientale.

Volendoci spingere ancora più in la con la previsione, possiamo andare ad osservare la MJO, che vista “correre” con una buona magnitudo verso le fasi 6-7 e forse in maniera minore anche 8. Questo indice correlato con la fase ENSO, per Febbraio mostra buone possibilità di vedere ulteriori discese di arai fredda in direzione dell’Europa Centrale e del Mediterraneo. Che l’ultima mensilità dell’Inverno meteorologico voglia recuperare una mensilità di Gennaio mite e secca? Attendiamo ulteriori aggiornamenti.

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Veneto : lieve scossa di terremoto avvertita nel vicentino – dati INGV

Meteo Sicilia e Calabria, allerta temporali : forte peggioramento a breve

Maltempo nel Lazio: alberi caduti e incidenti a Latina

Lungo termine: il MODELLO AMERICANO vede la ‘ROTTURA’
Quando la natura si scatena: immagini incredibili dei temporali che si sono scatenati nelle ultime ore

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti