Previsioni meteo lungo termine: sempre più conferme su importante fase invernale sull’Europa

Dopo i Giorni della Merla che quest’anno smentiranno la tradizione risultando decisamente miti sul nostro Paese (guarda qui il video), si preannuncia una partenza di Febbraio ben più di stampo invernale. 

Scenari freddi si scorgono in particolare per la prossima settimana (5-11 Febbraio): una rimonta dell’alta pressione delle Azzorre dall’Atlantico fino a latitudini polari convoglierà masse d’aria fredda in discesa verso il continente europeo. Una saccatura artica colma d’aria gelida potrebbe caratterizzare il tempo della prossima settimana, interessando buona parte dell’Europa. 

Al momento entrambi i modelli più importanti (Ecmwf e Gfs), pur con delle divergenze, vedono una saccatura fredda orientata maggiormente verso l’Europa centro-occidentale, con temperature estremamente rigide su Francia, Germania. L’Italia potrebbe rimanere più ai margini ma essere interessata comunque, in maniera progressiva, dalla massa d’aria fredda. 

Attualmente prevediamo per la settimana prossima una situazione meteorologica spesso instabile e ventosa, con aria più fredda sui settori centro-settentrionali della penisola. Non è da escludere però un coinvolgimento più diretto dell’Italia con freddo intenso in arrivo su tutta la penisola, con un’entrata più orientale della saccatura fredda, in direzione del Mediterraneo. In tal caso (probabilità medio-bassa al momento) potremmo assistere a nevicate importanti sulle regioni adriatiche e al Centro-Sud. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su InMeteo.net 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Tempesta di vento in Romagna: centinaia di alberi abbattuti, danni in molte città

Violento incendio nella notte a Cogoleto: fiamme fino in autostrada A10 [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 26 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Le PIOGGE più abbondanti delle prossime 24-36 ore: SARDEGNA e CALABRIA in testa

ATLANTICO BASSO: ecco la RICETTA per avere piogge BEN DISTRIBUITE in Italia