Previsioni Meteo : sferzata artica in arrivo con piogge e nevicate. Irruzione “apripista”?

Febbraio parte col maltempo. Irruzione fredda artica in arrivo, tornano piogge e nevicate! Coinvolto il centro-sud…

Previsioni Meteo/ Sempre più conferme giungono dai modelli matematici riguardo il cambio radicale di circolazione a livello europeo nel mese di Febbraio. Un cambio che potrà favorire un netto incremento delle precipitazioni e soprattutto l’arrivo di masse d’aria nettamente più fredde dall’artico direttamente nel Mediterraneo. Insomma l’inverno potrebbe tornare alla ribalta dopo un Gennaio da dimenticare.

Confermata la presenza dell’anticiclone fino al termine di gennaio, cerchiamo di andare oltre, ovvero ai primi giorni di febbraio che si prospettano decisamente più dinamici e invernali. Proprio tra giovedi 1 e sabato 3 potremmo assistere all’ingresso di una rapida saccatura di origine artico-marittima abbastanza fredda e soprattutto instabile e “turbolenta”. Questa perturbazione attraverserà la nostra penisola apportando piogge e rovesci principalmente al centro-sud, mentre avremo un clima più secco al nord per via della presenza dell’arco alpino, vero e proprio “muro protettivo”. Ciò significa che tra giovedi 1 e venerdi 2 Febbraio si verificheranno fortissime nevicate sulle Alpi di confine e sui versanti esteri (meglio esposte alle fredde correnti da nord), mentre sulla pianura Padana avremo un po’ di nubi ma con precipitazioni pressocchè assenti. Anzi tornerà a far capolino il Sole dopo le nebbie degli ultimi giorni che hanno anche causato un grave incidente mortale.

Il maltempo coinvolgerà in maniera più diretta le regioni del centro-sud tra venerdi 2 e sabato 3 : oltre a piogge e rovesci avremo anche il ritorno della neve in Appennino sin verso gli 800/1000 metri di quota (anche più in basso tra Marche, Abruzzo e Umbria). I monti pertanto torneranno ad imbiancarsi dopo le ultime settimane da dimenticare, specie al sud Italia. 
Questa sarà un’irruzione decisamente rapida e quindi non particolarmente incisiva, per cui per piogge o nevicate più corpose sarà necessario attendere altre perturbazioni ben più incisive nei giorni successivi, scenario che potrebbe verificarsi con buona probabilità!

Se non visualizzi il video meteo per i prossimi giorni, clicca qui 

Difatti questa rapida perturbazione che inaugurerà Febbraio potrebbe avere il ruolo di “apripista” per correnti via via sempre più fredde di origine artica e anche continentale (ovvero provenienti dall’est Europa). Grazie all’ottima attività dell’alta pressione delle Azzorre nell’Atlantico orientale è sempre più probabile l’ingresso di nuove perturbazioni nel Mediterraneo a carattere via via sempre più freddo e comunque in grado di apportare buone piogge per la lotta contro la siccità.
In questo articolo abbiamo approfondito la possibilità di gelo e neve sull’Italia tra la prima e la seconda decade di febbraio!


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Veneto : lieve scossa di terremoto avvertita nel vicentino – dati INGV

Meteo Sicilia e Calabria, allerta temporali : forte peggioramento a breve

Maltempo nel Lazio: alberi caduti e incidenti a Latina

Lungo termine: il MODELLO AMERICANO vede la ‘ROTTURA’
Quando la natura si scatena: immagini incredibili dei temporali che si sono scatenati nelle ultime ore

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti