Previsioni meteo : stop all’anticiclone! Giovedì tornano piogge e nevicate!

Alta pressione coi giorni contati. Da giovedi arriva il maltempo con pioggia e neve sui monti! Le ultimissime previsioni meteo…

Previsioni meteo/ L’inverno è pronto a cambiare totalmente marcia, ormai possiamo confermarlo apertamente. Questo incredibile mese di gennaio, tra i più secchi e miti degli ultimi decenni, sta ormai per concludersi e finalmente lascerà spazio ad un febbraio con intenzioni ben diverse, più votate al freddo e al maltempo.

L’alta pressione attualmente presente su tutta Italia, innescata dalla perturbazione artica ora presente tra Marocco e Isole Canarie (dove è giunta la neve), ha ormai le ore contate e resisterà solo sino a domani sera. Stabilità, nebbie e nubi basse saranno ben presto un lontano ricordo!
Da Giovedi 1° febbraio l’anticiclone verrà letteralmente spazzato via da una perturbazione nord atlantica, di origine artico-marittima, che apporterà un rapido guasto del tempo al nord Italia e successivamente, per un periodo decisamente più prolungato, anche al centro-sud.

Dunque giovedi assisteremo al ritorno di piogge e locali temporali, soprattutto su Liguria, Toscana, Lazio e al nord-est : saranno fenomeni di moderata entità, forti solo a livello estremamente locale laddove si svilupperanno i temporali. Più asciutto su Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia centro-occidentale dove non ci aspettiamo piogge o nevicate. Stesso discorso anche per l’Emilia Romagna dove i fenomeni saranno molto blandi e isolati.
Tra venerdi 2 e sabato 3 la perturbazione abbandonerà il nord e interesserà il centro-sud, dove apporterà piogge a tratti anche di buona entità soprattutto su Campania, Puglia e Basilicata (sebbene serviranno ben poco a frenare la grave siccità in atto). Sulle regioni settentrionali tornerà a splendere il Sole. Piovaschi e locali temporali raggiungeranno anche Sicilia e Calabria, oltre al calo delle temperature e all’intensificazione del vento.

La perturbazione farà affluire aria abbastanza fredda di origine artica nel Mediterraneo, la quale farà calare nettamente le temperature da nord a sud. Dunque la neve tornerà ad imbiancare i nostri monti : maggiormente favorite saranno le Alpi nord-orientali oltre i 700/800 metri (dove cadrà qualche centimetro di neve), l’Appennino settentrionale (specie tra Toscana, Emilia e Marche tra giovedì e venerdi, dove cadranno anche oltre 20 cm di neve) e soprattutto sull’Appennino centro-meridionale dove cadranno localmente anche oltre 30 cm di neve oltre i 1000 metri di altezza. Un vero e proprio toccasana per i nostri monti che ad oggi risultano in gran parte quasi privi di neve (in Appennino). La quota neve potrebbe scendere occasionalmente sin verso gli 800 metri tra Marche, Umbria, Abruzzo e Molise!


Dopo la neve alle Canarie, in Arabia Saudita e anche in Marocco, finalmente potrà essere il turno dell’Italia!

FEBBRAIO proseguirà con freddo, piogge e nevicate? LEGGI LE NOSTRE TENDENZE>>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, 17 Ottobre

Inondazioni in Texas: crolla ponte nel fiume Llano

Marche : scossa di terremoto moderata avvertita ad Ascoli Piceno – 16 ottobre 2018

MODELLO EUROPEO: l’arrivo del primo FREDDO sul nord-est Europa
MODELLO AMERICANO: uno sguardo al presente per capire il futuro