Meteo : forte maltempo su molte regioni. Quota neve in rapido calo al nord!

Perturbazione artica in scorrimento sul nord. Neve in rapido calo di quota al nord-est! Venti di libeccio al centro-sud.

Meteo/ La perturbazione artica giunta sull’Europa centro-occidentale sta interagendo anche con la nostra penisola, soprattutto con le regioni del nord dove le correnti instabili sud-occidentali hanno innescato la formazione di una vasta copertura nuvolosa carica di piogge e anche locali temporali. 

I fenomeni più intensi li ritroviamo su Emilia Romagna, Umbria, Sardegna e basso Veneto, dove piove a tratti in maniera abbondante. Tempo nettamente più asciutto sul nord-ovest e sul medio-basso Adriatico a causa della particolare orografia che impedisce la formazione di nubi cariche di pioggia.
L’aria fredda di origine artico-continentale continua ad affluire al nord e lo dimostra la quota neve in costante calo segnatamente sul nord-est. I fiocchi bianchi hanno raggiunto i 500/600 metri di quota sul Veneto e addirittura i 200/300 metri sul Friuli Venezia Giulia, mentre sui settori ancora più orientali come la Slovenia e il Carso la neve ha già raggiunto quote pianeggianti. Fiocchi di neve vengono segnalati nelle colline dietro Trieste (a 150 metri) e fiocchi tra la pioggia ad Udine (situazione favorita dai forti fenomeni). Una forte nevicata è in atto su Lubiana, capitale della Slovenia posta a 300 metri di quota. L’aria fredda affluirà man mano verso il Friuli VG nel corso del pomeriggio permettendo un ulteriore calo della quota neve sin verso i 200/300 metri. Spettacolare nevicata su Tarvisio, come potete vedere nel video :

se non visualizzi il video, clicca qui >>>

Forti nevicate in atto anche sull’Appennino settentrionale sin verso i 900 metri di altitudine, Quota neve alle stelle invece sull’Appennino centro-meridionale dove insiste ancora il richiamo mite libecciale. Proprio questi venti di libeccio risultando a tratti di forte intensità con raffiche di 60-70 km/h sui settori tirrenici e appenninici.

Nel corso delle prossime ore il maltempo continuerà ad avvolgere il nord-est con neve sin sui 300-400 metri di quota, lasciando all’asciutto il nord-ovest. Maltempo anche su Toscana, Lazio, Campania, Sicilia, Sardegna, Umbria e Marche. Locali piogge anche su Abruzzo e Calabria. Nevicate sull’Appennino settentrionale in costante calo di quota tanto che si porteranno, in serata, sin verso i 500/600 metri (sulla Toscana settentrionale e nel pesarese).

Fase fredda e nevosa ancora a lungo sull’Italia! LEGGI QUI >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo : domani vortice ciclonico sul nord Africa. Forti piogge e venti intensi su Sardegna e Sicilia

Meteo Protezione Civile domani: instabilità al Sud, temporali sulla Sicilia

Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

MODELLO EUROPEO. nuovo rinforzo dell’alta pressione sull’Europa, la primavera ritorna prepotente