Nigel è morto : cinque anni da solo, innamorato di una femmina di cemento

Muore Nigel, splendido esemplare maschio di sula australiana. Era innamorato da 5 anni di una statua.

Nigel, il meraviglioso esemplare maschio di sula australiana è stato ritrovato morto accanto alla statua che ha amato per ben 5 anni. Era conosciuto come l’uccello marino più solo al mondo : è stato ritrovato senza vita sull’isola di Mana, in Nuova Zelanda, accanto ad una statua di sula fatta interamente in cemento che Nigel aveva scelto come sua compagna. Aveva perso la testa per quella statua.

Quest’isola nasconde un passato molto difficile per gli uccelli marini : nel corso della storia l’ecosistema dell’isola è stato alterato dalle navi europee che trasportavano con se topi e ratti, i quali trovarono nell’isola di Mana l’ambiente ideale per vivere dato che avevano cibo in abbondanza, tra cui le uova e i piccoli delle sule. Gli uccelli marini furono così costretti ad abbandonare l’isola circa quarant’anni fa.

Il “Department of conservation – Te Papa Atewbai”, un ente che si occupa di conservazione ambientale, decise di estirpare i roditori per poi richiamare sull’isola le sule australiane. Per farlo piazzarono 80 statue di cemento sull’isola, tutte copie perfette delle sule australiane. Subito dopo vennero posizionati degli altoparlanti che lanciavano i versi tipici delle sule, in modo da richiamarli in patria e ripristinare la colonia scomparsa.

Nigel fu il primo esemplare ad accettare questo invito e raggiunse queste statue di cemento nel 2013. Una di queste in particolare gli fece perdere la testa e non la abbandonò per ben 5 anni. La puliva col becco, la sollecitava con versi amorosi e addirittura aveva costruito un nido di alghe tutt’attorno. Ovviamente mai nessun uovo è giunto per dare un senso a questo profondo amore tra un uccello marino e una statua di cemento.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Lago Michigan : spettacolo naturale in atto, un mosaico di ghiaccio riveste il lago

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ultimi rovesci all’estremo Sud

Ciclone Idai, è una catastrofe in Africa : almeno 1000 vittime. Inondazioni su vasta scala

PREVISIONI METEO: prosegue il trend AVARO di pioggia per il nord, più instabile al sud

Meteo a 15 giorni: segnali di cambiamento nei primi giorni di aprile